CHI SIAMO STAFF SERIE D GIOVANILI 1°DIVISIONE PARTNER GALLERY
 

"Stile, Innovazione e Passione: le tre parole magiche della New Basket, società sportiva 
che opera nei comuni bresciani di Salò, Prevalle, Muscoline e Toscolano Maderno"  



 

 

 


27°GIORNATA - SERIE D
Partita Data
Sustinente Casalmag. 79-80
Cavaman. Soresina 65-67
Gussola Castegnato 68-84
Ombriano Vigevano 67-89
Sanmauren. Chiari 62-60
Desenzano Voghera 73-87
Viadana Lungavilla 61-66
Gardonese PREVALLE 67-84

 


CLASSIFICA SERIE D 2013/14

# Squadra P.ti G V-P
1 Lungavilla 46 27 23-4
2 Viadana 42 27 21-6
3 Vigevano 40 27 20-7
4 Voghera 40 27 20-7
5 Castegnato** 35 27 19-8
6 Ombriano 30 26 15-12
7 Gardonese 30 27 15-12
8 PREVALLE* 27 26 14-13
9 Sustinente 26 27 13-14
10 Soresina 26 27 13-14
11 CavaManara 18 27 9-18
12 SanMaurense 16 27 8-19
13 Chiari 16 27 8-19
14 Casalmaggiore 16 27 8-19
15 Gussola 12 27 6-21
16 Desenzano 8 27 4-23

*= -1punto **= -3 punti


 

I NUMERI DELLA SERIE D
aggiornati alla 27°giornata
by Armando

Miglior attacco (media)
1.Vigevano 78,4
2.Lungavilla 74,4
3.Prevalle 72,0

Miglior difesa (media)
1.Lungavilla 59,7
2.Viadana 62,1
3.Voghera 63,0

Marcatori (primi 10)
1.Bergomi 465 - 17,2
Prevalle
2.Cattaneo 451 - 16,7
Vigevano
3.Altimani 445 - 17,1
Viadana
4.Grazzi 435 - 16,7
Viadana
5.Ragni 385 - 14,3
Cavamanara
6.Zandalasini 385 - 14,3
Voghera
7.Kam 369 - 14,2
Vigevano
8.Chahab 362 - 21,3
Prevalle
9.Chiabotti 351 - 13,0
Casalmaggior.
10.Zoljan 350 - 14,6
Chiari

 

 

14 aprile 2014

BUONA PASQUA 
A TUTTI!

La New Basket augura a tutti i suoi atleti, istruttori, dirigenti ed alle rispettive famiglie, i più sentiti auguri 
di serena e felice Pasqua!


 

12 aprile 2014

GRANDE IMBAL CARTON! IL DERBY è TUO! un successo che vale... 5 punti!

Nella giornata in cui conquista con pieno merito il derby contro la Gardonese, i rossobianconeri "riportano" a casa anche tre dei quattro punti tolti per non aver commesso il fatto: salvezza raggiunta.


GARDONESE vs IMBAL CARTON PREVALLE 67-84 (28-28, 43-50, 58-69). 
GARDONESE
: Lamanna ne, Perucchetti ne, Belleri, Genco 11, Patti 12, Pernetta, Sanzogni 6, Beccagutti ne, Napolitano 11, Ricci 4, Pilati 12, Bresciani 11, coach Poli. 
PREVALLE
: Comparoni, Maistrello ne, Boarini 2, Fraboni, Roversi 7, Chahab 31, Corti 8, Bergomi 13, Mora 16, Abbinante 7, coach Apollonio. 
Arbitri: Boris e

Un'altra grande prova dell'Imbal Carton Prevalle che sembra davvero la "sorella" bella e convincente di quella vista in campo nel girone d'andata. Con tutti gli effettivi recuperati e con i nuovi innesti, i rossobianconeri hanno inanellato ieri sera la loro settima vittoria di fila. A Gardone Valtrompia è andata in scena una grande partita degli uomini di coach Apollonio, capaci di vincere e convincere in trasferta, nel penultimo derby dell'anno.

Le squadre partono con grande intensità offensiva, grazie alle difese che si concedono 10' di riposo. Ogni capovolgimento di fronte porta a "muovere" il punteggio e così Gardone mette la testa avanti grazie ad un Bresciani davvero ispirato, ben coadiuvato da Pilati e Napolitano. Chahab è per lunghi tratti immarcabile, così come Mora, sempre ben imbeccato dal gaucho prevallese; la gara è intensa e non mancano i contatti al limite del regolamento, ma sempre molto onesta: ne guadagna lo spettacolo per i numerosi spettatori presenti. 

Il secondo quarto parte sul 28 pari e qui Prevalle, scava un primo bel solco nel match, grazie alle sortite di Chahab e da due triple davvero efficaci di un Corti che sempre più si sta calando nel ruolo fondamentale del sesto uomo. Gardone subisce il colpo, non riesce più a trovare facilmente la via del canestro con Prevalle che sigilla l'area non concedendo mai doppi tiri agli avversari. Fraboni è davvero un valore aggiunto per i suoi, difendendo sempre come un leone e organizzando al meglio la fase offensiva, si va così al riposo lungo sul +7 (43-50).

Al rientro dagli spogliatoi, Roversi e compagni non mollano un colpo in difesa e trovano nuove soluzioni in attacco con Bergomi e Boarini, che ruba palla sulla rimessa, che siglano un personale di 6-0. Gardone si affida a Pilati e Patti che non sbaglia dalla lunga, ma Prevalle è davvero un fiume in piena difficile da arginare: il margine si amplia ancora di più; grazie ad una circolazione di palla davvero efficace si arriva a canestri facili, la difesa si fa intensa come nelle ultime gare disputate.

Gli ultimi 10' sono sempre molto intensi e quando Chahab si siede per rifiatare sul 60-71, l'ultimo chiodo sulla bara dei padroni di casa lo mette capitan Roversi con una tripla che fa esplodere panchina e tifosi al seguito per il massimo vantaggio rossobianconero. I valtrumplini hanno per le mani un paio di azioni per riaprire il match, ma la difesa prevallese concede pochissimo ed ogni tiro sbagliato è preda ora di Abbinante, ora di Mora, ora del "solito" Chahab. Quando mancano 4' alla fine Gardone ammaina bandiera bianca e così l'Imbal Carton può festeggiare la doppia vittoria: derby e ricorso vinto. 

Rimane solo un po' di rammarico per quella prima parte di stagione difficile, ma visti i numerosi problemi patiti, fatti di infortuni e abbandoni, è giusto in questo finale di stagione pensare al bicchiere mezzo pieno, che ci fa vedere una squadra davvero in salute, forse già con la testa, positivamente parlando, al prossimo anno sportivo. - di Giovanni Lievi 


 

7 aprile 2014

L'IMBAL CARTON NON SI FERMA: AL PALAPREVALLE ANCHE SORESINA DEVE ARRENDERSI.

Un'altra ottima prova contro i cremonesi che all'andata si imposero dominando il match. Quattro i giocatori in doppia cifra ed ottima prova difensiva dei rossobianconeri.


IMBAL CARTON PREVALLE vs SORESINA 83-58 (23-19, 48-34, 68-48). 
PREVALLE
: Comparoni 1, Maistrello 2, Boarini 5, Fraboni, Chahab 18, Corti 15, Abate, Bergomi 15, Mora 21, Abbinante 6, coach Apollonio. 
SORESINA: Traettino, Rossi 12, Fiameni 4, Oneta, Martinelli 5, Cipelletti 4, Davidovic 10, Cabrini, Galli 10, Arisi 10, coach Baratti. 
Arbitri: Vincenzi e Purrone

Prevalle torna a calcare il terreno amico dopo la sofferta vittoria di Gussola, a fare "visita" all'Imbal Carton è Soresina. I cremonesi sono pari punti con noi a causa di un'altra penalizzazione inflitta dalla FIP. Inizio soft per entrambe le compagini che sembrano omettere la fase difensiva. Rossi per gli ospiti è subito molto attivo e si fa valere con le sue scorribande in penetrazione, i rossobianconeri rispondono con un attacco più equilibrato con il trio Bergomi, Mora e Chahab protagonista. 

I cremonesi mettono pure la testa avanti per un istante sempre col solito Rossi (12-14), ma sarà anche l'unico vantaggio di Soresina con la New Basket che comincia insistentemente a macinare gioco. Coach Apollonio attinge anche dalla panchina: Boarini e Corti arginano Rossi e pure in attacco si trovano bene: buono scarico del play per l'esterno che metta la tripla che fissa il finale di quarto sul 23 a 19.

Prevalle comincia al meglio pure i secondo 10': un'ottima difesa di squadra rende impervia la via del canestro per Soresina e buone circolazioni di palla favoriscono un ritrovato Corti. La New Basket acquisisce così un vantaggio in doppia cifra ma i cremonesi sono bravi a non capitolare e resistono grazie ai viaggi in lunetta e nonostante la consueta vena realizzativa di Chahab: il primo tempi si chiude su rassicurante 48 34.

I rossobianconeri al rientro dagli spogliatoi vogliono imporre il loro sigillo alla gara: è così che Soresina viene travolta dalla marea prevallese con Bergomi e Mora spietati nel punire un avversario privo di idee in attacco ed incapace di arrecare reali percoli ai ragazzi di coach Apollonio. La New Basket vola e raggiunge i venti punti di vantaggio (59-39). I cremonesi accusano il colpo e non riescono ad orchestrare una reazione degna di tale nome.

Gli ultimi 15 minuti si rivelano una mera formalità con Prevalle che riesce con tutti gli effettivi a condurre in porta senza patemi la partita. Ancora un' ottima prova da parte di una squadra tra le più calde del girone A. Merito certamente di un'efficacia difensiva ritrovata e di un attacco fluido e produttivo che di volta in volta trova nuove soluzioni e degni protagonisti. - di Giovanni Lievi


 

31 marzo 2014

l'imbal carton vince a gussola: altri due punti importanti per la classifica.

Sargiotto e soci conquistano la quinta vittoria di fila e salgono a 20 punti in classifica, gara condizionata dai 40' di difesa a zona dei cremonesi e dalle non buonissime (per usare un eufemismo..) percentuali delle due squadre al tiro.


GUSSOLA vs IMBAL CARTON PREVALLE 44-52 (13-15, 25-29, 34-37). 
GUSSOLA
: Mela ne, Brancaccio 6, Benazzi 6, Guida 3, Silocchi 14, Lamponi, Belluco ne, Stagnati 8, Rivetti 2, Vaia 2, Longhi 3, coach Podestà. 
PREVALLE
: Comparoni ne, Maistrello ne, Boarini, Fraboni 3, Chahab 14, Sargiotto 4, Corti 4, Bergomi 14, Mora 4, Abbinante 9, coach Apollonio. 
Arbitri: Macioce, Castagna

 

24 marzo 2014

L'IMBAL CARTON FA SUO IL DERBY! OTTIMA VITTORIA ANCHE CONTRO IL CHIARI.

Quarta vittoria di fila per Sargiotto e soci che conquistano il derby della 24° giornata contro il Chiari. Fantastica prova del nostro gaucho Chahab, ben coadiuvato dalla coppia Bergomi-Mora.


IMBAL CARTON PREVALLE vs CHIARI 95-75 (22-21, 50-39, 74-59). 
PREVALLE
: Comparoni, Maistrello 2, Boarini, Fraboni 2, Chahab 36, Sargiotto 9, Corti 4, Abate 8, Bergomi 18, Mora 16, coach Apollonio. 
CHIARI: Iore 11, Garatti 16, Mazzetti, Bertoli 3, Piceni 8, Fornasari 20, Bracchi, Tregambe 10, Battaglia 7, coach Bossini. 
Arbitri: Canali e Bettera

Ancora una gara interna per la New Basket, il derby bresciano contro il Chiari e come all'andata la gara è stata giocata a viso aperto, con le difese meno precise che gli attacchi, il risultato finale però a differenza di allora è stato molto diverso.  Assenze importanti da ambo le parti: Chiari deve rinunciare a Zoljan (frattura del setto nasale), mentre per noi Abbinante è ko per l'influenza.

Ad inizio gara Chahab e Mora sono i mattatori per i rossobianconeri mentre i clarensi rimangono a contatto con qualche contropiede di Garatti e con le belle giocate di Fornasari. Il primo quarto procede sul filo dell'equilibrio: gli ospiti che pescano punti dalla panchina con Piceni, mentre Chahab prosegue nell'opera di demolizione della difesa avversaria facendo vedere tutto il suo repertorio. L'ennesimo fallo subito porta il nostro argentino in lunetta e il punteggio si fissa sul 22-21 alla prima sirena.

La seconda frazione prosegue sempre sotto il segno di Chahab, semplicemente illegale in ogni zona del campo. I ragazzi di coach Bossini producono il massimo sforzo per restare in partita:si aggrappano alla buona vena del solito Fornasari che si procura viaggi in lunetta in serie.(41-38). Prevalle piazza una prima prepotente spallata alla partita: la pressione sulla palla portata dal trio Fraboni-Bergomi-Chahab è schiacciante per i nostri avversari che subiscono un parziale 9-1prima di andare negli spogliatoi per l'intervallo di metà tempo (50-39). 

Riprendono le ostilità e Prevalle continua a macinare gioco. Le varie difese proposte da Chiari vengono battute con facilità grazie ad un gioco di squadra ben organizzato e portato a creare tiri con spazio per tutti i giocatori in campo. Ma sono soprattutto Chahab e Bergomi a divertire il pubblico con giocate degne di categorie superiori. Il più 20 (70-50) rappresenta senza dubbio l'apice di questa grande giornata per l'Imbal Carton che pecca un poco di narcisismo con Chiari pronto a rosicchiare qualche punto a Sargiotto e soci prima di entrare nell'ultima frazione.  

Il capitano prevallese però "riaffossa" gli ospiti sul -20 con una tripla delle sue (79-59), ma i rossobianconeri si illudono di aver già chiuso la pratica: Chiari punisce ogni disattenzione della difesa prevallese e inizia a colpire. Garatti Battaglia e Tregambe hanno una reazione d orgoglio e risalgono sino al -11. Coach Apollonio perde le staffe e chiama un time-out bollente. La squadra recepisce il messaggio e riprende in mano la situazione e gestisce senza affanni fino alla sirena finale col tabellone che recita 95-75.

Ancora una bella prestazione di tutta la squadra: spicca la prestazione mostruosa al tiro di Matias Chahab, ma grande merito va dato ai compagni, bravi nel mettere nelle migliori condizioni possibili la stella argentina. - di Giovanni Lievi


 

17 marzo 2014

GRANDE IMBAL CARTON: SCONFITTI ANCHE I MANTOVANI DI SUSTINENTE!

Bella vittoria per Sargiotto e soci che vincono alla grande una gara sulla carta molto difficile. Ottima la prova difensiva di tutta la squadra.


IMBAL CARTON PREVALLE vs SUSTINENTE 78-55 (18-20, 42-34, 64-45). 
PREVALLE
: Comparoni, Maistrello 4, Boarini 8, Fraboni 3, Chahab 12, Sargiotto 7, Corti 3, Bergomi 15, Mora 18, Abbinante 8, coach Apollonio. 
SUSTINENTE: Crestanello 10, Diazzi, Araldi 8, Sacchi 11, Zucchi 2, Malagodi 2, Pulga 2, Ferraboschi 8, Ferrari, Camata 12, coach Zecchini. 
Arbitri: Visini e Caraffini

La partita di ieri era molto sentita: vuoi per il brutto ceffone ricevuto all'andata, vuoi perché Camata sotto canestro è davvero enorme e bravo, vuoi perché Chahab resta "imbottigliato" nel traffico in uscita da Bologna ed arriverà solo a gara cominciata.  

Un po' di tensione da parte della New Basket sarebbe giustificabile ma i nostri ragazzi non si scoraggiano, anzi. Soffrono all'inizio la strabordante fisicità dell' ex nazionale Camata in difesa ma rendono pan per focaccia con un Mora sempre più piacevole conferma. La contesa è gradevole ma sono gli ospiti a farsi preferire con Sacchi bravo a sfruttare gli spazi creati dal suo totem (7-14).

I rossobianconeri sono bravi a resistere alla spallata degli avversari e ricuciono lo strappo affiancando protagonisti diversi come Boarini e Bergomi al solito Mora, mentre Abbinante riesce a prendere le misure per la marcatura di Camata. Il quarto si chiude sul 18-20 e sarà l'ultima volta che i mantovani saranno avanti nel punteggio.

Prevalle approccia bene la seconda frazione: Bergomi e Sargiotto (con due triple) scardinano con disarmante facilità la zona avversaria da oltre l'arco. Sustinente accusa il colpo e perde buona parte della fluidità offensiva che aveva caratterizzato i primo 10' con solo Sacchi in grado di creare qualche grattacapo alla difesa prevallese. Neppure il rientro in campo del temuto pivot ospite cambia le carte in tavola con la coppia Abbinante Mora sempre nel vivo del gioco e vincente nei duelli sotto i tabelloni contro i pari ruolo avversari. Il 42-34 con cui si chiude la prima metà gara  farebbe pensare ad una seconda metà gara avvincente con gli ospiti determinati a contendere i 2 punti ai nostri ragazzi.

Non sarà così: Sustinente prova a rialzare la testa in apertura di periodo ma viene tenuta a distanza da un attacco ben equilibrato in cui il talento di Chahab rappresenta solo la punta punta dell'iceberg. Sargiotto e co. non sono paghi e schiacciano il piede sull'accelatore: la difesa è insuperabile e  l'attacco davvero efficace. Si trovano canestri facili, si  ''rinuncia'' a un buon tiro per concederne uno migliore a un compagno, si lotta su ogni pallone, insomma uno spettacolo!

I ragazzi di coach Apollonio capitalizzano al meglio le difficoltà dei mantovani incapaci di segnare complice l'ottima difesa sul temuto Crestanello del trio Fraboni-Bergomi-Boarini. L'Imbal Carton travolge gli avversari come un fiume in piena e il bel lavoro a rimbalzo d'attacco del giovane Maistrello chiude il quarto sul + 19 (64-45).

Il quarto periodo si rivela poco più di una formalità: viene dato spazio a chi di solito gioca di meno con anche le nostre riserve  in grado di mantenere il distacco attorno ai 20 punti. Anche oggi una bella prova di una squadra che ha ritrovato compattezza in difesa, entusiasmo,voglia di tuffarsi su ogni pallone e che gioca un basket produttivo e divertente per chi guarda le partite. - di Giovanni Lievi


 

10 marzo 2014

GRANDE VITTORIA: PREVALLE METTE KO CASTEGNATO E CONQUISTA IL DERBY!

Grazie ad una grandissima prova difensiva nei secondi 10', Prevalle vince il derby e fa un passo deciso verso la salvezza. Ottima la prova offensiva del gaucho Chahab.


IMBAL CARTON PREVALLE vs CASTEGNATO 62-55 (10-17, 28-35, 45-46). 
PREVALLE
: Comparoni ne, Maistrello 2, Boarini, Fraboni, Chahab 29, Sargiotto 6, Corti 2, Bergomi 12, Mora 9, Abbinante 2, coach Apollonio. 
CASTEGNATO: Loda 11, Nava 4, Lottatori 7, Giuri 8, Abraham 3, Barra 4, Da Ros 2, Giangrossi ne, Preosti 7, Zani ne. Garofalo 9, coach Zanardi. 
Arbitri: Bonazza e Tampelli

Derby bresciano di scena al PalaPrevalle: la New Basket ospita il Castegnato. L'avvio non è dei migliori: entrambe le squadre faticano a segnare e spesso sono imprecise nel costruire azioni d attacco, ma la partita resta in sostanziale equilibrio.

La scossa alla contesa viene da Loda che punisce ogni disattenzione della difesa rossobianconera, prima con una tripla, poi in avvicinamento (7-9). Come se non bastasse una fase difensiva deficitaria, anche in attacco si perde la via del canestro (complice un arbitraggio quantomeno permissivo), tant'è che coach Apollonio è ''costretto'' a farsi sanzionare con un fallo tecnico. Cambia il metro arbitrale ma le difficoltà per i nostri ragazzi non sono finite: i franciacortini prendono in mano il pallino del gioco con la coppia Giuri-Garofalo, mentre nel Prevalle solo Chahab oppone resistenza, così si chiude la prima frazione sul 10-17.

Il secondo quarto prosegue sulla falsa riga del primo: Castegnato buca ripetutamente i nostri esterni in penetrazione per poi trovare buone soluzioni dal perimetro o facili appoggi vicino a canestro.Il momento sembra propizio per i nostri avversari che tentano un allungo importante approfittando della sterilità offensiva della New Basket. Prevalle accusa il colpo e cade sino al -10 (21-31), ma fortunatamente la coppia Chahab-Beromi riesce a smuovere il punteggio. Sargiotto & C. sono bravi a resistere alle folate franciacortine e riescono ad andare negli spogliatoi con un distacco in singola cifra (28-35).

Preosti e Lottatori cominciano bene il terzo quarto ma devono fare i conti con la verve di un Chahab decisivo in entrambe le metà campo. La chiave sta tutta in difesa, dove non si concedono più penetrazioni e si cominciano a rubare palloni. Adesso sono i ragazzi di coach Zanardi ad essere confusi; il nostro gaucho è incontenibile:segna 11 punti nel parziale 15-2 che vale il sorpasso messo a segno dal sempre più convincente Mora (43-41), che unisce come sempre la sua prestazione di rimbalzi in doppia cifra (12 per lui) ad una grande ed intensa difesa sui lunghi avversari.

Castegnato si dimostra squadra di carattere: reagisce e riesce a mettere la testa avanti in chiusura di periodo (45-46). Il tifo si fa sempre più caldo, grazie alla tanta gente accorsa in palestra, che va in visibilio sulla seconda clamorosa stoppata dell'inossidabile Capitan Sargiotto. La tensione è palpabile: entrambe le squadre vogliono portarsi a casa la posta in palio: Castegnato si aggrappa a Preosti e mette la testa avanti (53-54) ma sarà l'ultima volta.

Chahab prende per mano la squadra e segna una tripla fondamentale, l'attacco franciacortino gira a vuoto e la bella combinazione Abbinante-Mora porta Prevalle sul +4 (58-54).Giuri segna un libero e Castegnato avrebbe pure la tripla del pareggio con Garofalo ma la conclusione scheggia il ferro. Prevalle cattura il rimbalzo e gli ospiti sono costretti al fallo sistematico: la mano di Chahab ai liberi è salda e chiude la partita sul 62-55. Davvero ottima la prova difensiva di TUTTA la squadra: ogni giocatore chiamato da coach Apollonio in campo da il massimo e così i rossobianconeri concedono solo 20 punti nel 3° e 4° quarto agli avversari, segnando una vittoria fondamentale e... di difesa! - di Giovanni Lievi


 

29 febbraio 2014

VITTORIA A PAVIA: L'IMBAL CARTON PREVALLE VINCE BENE IN TRASFERTA.

Ottima prova corale, con un'accelerata nel terzo quarto (9-30 il parziale con Chahab trascinatore). Quattro giocatori in doppia cifra e nel momento clou si è vista una grande e solida difesa.


SANMAURENSE vs IMBAL CARTON PREVALLE 54-79 (16-17, 30-32, 39-62). 
SANMAURENSE
: Riva 2, Caldera 8, Ferrarini 8, Carnevale 6, Calvi 7, Renna, Gatti Comini 7, Pagetti 12, Dinelli 2, Colucci 2, coach Bruni. 
PREVALLE
: Comparoni 3, Maistrello 4, Boarini, Roversi 9, Fraboni, Chahab 25, Corti 2, Bergomi 14, Mora 12, Abbinante 10, coach Apollonio. 
Arbitri: Pasi e Fusari

 

27 febbraio 2014

CONDANNATI PER NON AVER COMMESSO IL FATTO.

La Commissione Giudicante ci penalizza di 4 punti in classifica per un ritardo di 4 giorni nel pagamento della prima rata NAS. Ecco com'è andata...


Non ci sembra utile in questa fase con il campionato ancora “vivo” dilungarci in spiegazioni prolisse in merito, legate all'assurdità di questa penalizzazione, ma ci teniamo comunque ad evidenziare punto per punto la situazione, per proteggere la nostra società che in vent’anni ha sempre osservato scrupolosamente i regolamenti, scritti e non scritti.

- la penalizzazione si riferisce alla prima rata NAS, da pagare entro l'11 novembre 2013 (prima la scadenza era a fine ottobre 2013 ma la Fip stessa a causa dei malfunzionamenti del LORO sistema FipOnLine, ha posticipato).

- per colpe non dipendenti da noi ma dal sistema FipOnLine (il bollettino e gli importi non si vedevano nel portale!!!), dalla mancanze di risposte dalla FIP di Roma e non solo, non abbiamo potuto assolvere al pagamento del "Bollettino Freccia" nei termini richiesti, ma bensì 4 giorni dopo, cioè il 15 novembre 2013.

- in data 2 dicembre il Giudice Sportivo Regionale ci comunica la penalizzazione per non aver pagato nei termini richiesti dal regolamento (ma come facevamo a pagare con il bollettino freccia se non c'era il bollettino freccia???!!!!), alla quale noi facciamo prontamente ricorso.

- fino al 12 dicembre nessuna comunicazione, il 13 dicembre arriva un’email dal Commissario Lombardo Alberto Mattioli, che ci comunica GIUSTAMENTE che "considerate le difficoltà procurate da FipOnLine e visto che tutte le società interessate hanno saldato il debito, ho deciso l'applicazione del condono totale in merito". Perfetto.

- in data 30 dicembre 2013, lo stesso Commissario Straordinario ci comunica sempre via email che "la decisione presa in data 13 dicembre è stata ritenuta al di fuori dei poteri che mi sono stati conferiti e quindi la penalizzazione resta tale fino alla decisione che verrà adottata dalla Commissione giudicante regionale", che per la cronaca non si pronuncerà mai e comunque non nei termini da regolamento.

-dal 30 dicembre 2013 al 23 febbraio 2014 TUTTO TACE: sul sito ufficiale della FIP nessuna società interessata viene penalizzata e tutti hanno i punti guadagnati col sudore del campo.

- il 24 febbraio 2014, dopo una settimana dalle elezioni regionali, arriva il comunicato della giudicante che "commina la penalizzazione di punti in classifica come da comunicato del 2 dicembre 2013", quasi 3 mesi dopo il nostro ricorso...

Insomma, dopo 4 mesi dal fatto, la giudicante, ci RI-infligge la pena. Condannati per non aver commesso il fatto.

BADATE BENE: ogni regolamento, che sia ritenuto giusto o ingiusto, deve essere strettamente osservato, ci mancherebbe, ma la Federazione deve darci gli strumenti per poterlo osservare. Se io devo pagare una scadenza con un bollettino freccia, la Federazione devi inviarmi o farmi scaricare da FipOnLine tale bollettino con l’importo relativo, altrimenti come faccio ad osservare i regolamenti?!?!

Tutto questo si tradurrà sul campo di gioco, in agonismo e determinazione per conquistare quella salvezza che davvero in questo caso, se raggiunta, sarà stata "contro tutto e contro tutti".

Ufficio Stampa
NEW BASKET PREVALLE  


 


15 aprile 2014
LE PROSSIME PARTITE...
Cat. Data Ora Match
U13 27/04 dom 10.30 Carpenedolo vs Salò
D 27/04 dom 18.00 Prevalle vs Cavamanara
U14 10/05 sab 10.30 Lograto vs Prevalle

 

TI ASPETTIAMO 
A TIFARE NEWBASKET!!!

lunedì 7 aprile
INTERVISTE:
guarda le interviste post gara Prevalle-Soresina di coach Apollonio e del vice dei cremonesi Annona...
martedì 1 aprile
PENALIZZAZIONE FIP:
la FIP comunica in data odierna che assegna alla NB Prevalle 8 punti in classifica. 4 punti che ci vengono restituiti, più altri 4 punti come risarcimento danni per l'errore di penalizzazione. Forza ragazzi i play-off tornano alla portata!
lunedì 24 marzo
INTERVISTE:
ai microfoni di NBtv nel post gara del derby contro Chiari ci sono Bergomi e Borarini...
lunedì 17 marzo
INTERVISTE:
doppia intervista nel post gara contro Sustinente: capitan Max Sargiotto e il pivot "Bicio" Abbinante ai microfoni di NBtv...

CENTRI NEWBASKET

Salò
Prevalle
Muscoline
Toscolano

Diventa nostro amico su

 


Se il visitatore n°
Hit Counter