L’ImbalCarton si ridesta: Sanse KO

DSC_7366
16 dicembre 2019

da BresciaOggi – Buona la prima per la premiata ditta Apollonio-Baltieri, subentrati ad Adami a ridosso di una gara molto complicata come quella con la Sanse. Prevalle affonda la corazzata Cremona, che resta ferma a 18 punti alle spalle di Gardonese e Pizzighettone. Sale invece a 8 punti la squadra di casa, che si rimette in scia alla zona play-off, distante 6 lunghezze. Prevalle fa subito male con una bomba di Scekic e al 4′ è già +8 (12-4). A rispondere c’è tutta l’esperienza da categoria superiore di un super Cazzaniga, che si mette a dar fastidio da tutte le posizioni.

Risultato: fino al 10′ i bresciani comandano ma non allungano (22-17). Ma la difesa del Prevalle si scompone leggermente, lasciando spazi per alti e bassi che nel risultato si concretizzano in una partita punto a punto. Solo nel finale di terzo quarto i padroni di casa ritrovano quella compattezza che consente loro di costruire un parziale che, con i canestri di Faini, Lanfredi e Delibasic, al 30′ marca un vantaggio di +9 (63-54).

Negli ultimi 10′ Scekic e compagni non si accontentano però di gestire, anzi continuano a sfoderare grinta da vendere. Al 36′ è +20 (79-59), e a nulla serve il timeout di coach Baiardo: la sua strigliata è il canto del cigno. Entrambe le squadre segnano poco, stanche in fase offensiva e attente in difesa. E così le distanze si cristallizzano, fino al sipario che cala sul definitivo e roboante 83-66 per Prevalle. © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

IMBAL CARTON PREVALLE vs SANSEBASKET CREMONA 86-66 (22-17; 42-40; 63-54).
PREVALLE: Lanfredi 6, Delibasic 12, Raskovic 10, Scekic 25, Mascadri 19, Zorat 5, Bellandi 2, Azzola ne, Saletti, Colombo, Faini 4. All. Apollonio-Baltieri.
CREMONA: Marenzi 13, Trunic 4, Strutmanis 5, Musso 5, Cazzaniga 9, Cocchi 4, Spoldi, Garini, Ariazzi 6, Feraboli 2, Farioli 12, Bandera 6. All. Baiardo.
Arbitri: Rusconi e Quaranta di Pavia.
Note: tiri da due: Prevalle 21/37; Sanse 17/38. Tiri da tre: Prevalle 9/24; Sanse 5/19. Liberi: Prevalle 14/23; Sanse 17/20. Tecnico a Baiardo (16′) e ad Apollonio (23′). Uscito per falli Ariazzi (36′).

Categorie

Categorie