L’Imbal Carton vince al Palafacchetti

IMG-20151025-WA0021_resized
3 aprile 2017

BLUOROBICA vs IMBAL CARTON PREVALLE 66-73 (23-19;36-41;49-53).
Blorobica: Cacciani 2, Capelli 12, Dessi 7, Nani 2,  Resmini ne,Mezzanotte 21, Moro 2,Terzi, Rota 20. Allenatore: Braga.
PREVALLE: Pezzali 5, Lanfredi 8, Simoncini 7, Corti 4, Fraboni 6,Denti 6, Ambrosi 7, Podavini ne, Mora 17,Basiuk, Milovanovic 9,Bergomi 4.Allenatore: Scaroni.
Arbitri: D’Amico di Legnano (Mi) e Mannocci d iMilano.

L’Imbal Carton Prevalle continua nel suo momento felice ed espugna anche il campo di Treviglio, che ospita le partite casalinghe della Blu Orobica. La forza della squadra di Adriano Scaroni ancora una volta è stata il gruppo, considerando che sono stati addirittura 10 i giocatori ad andare a segno con almeno 4 punti: un’ottima distribuzione considerano i 73 realizzati. Menzione di merito per Matteo Mora, uomo della partita con 17 punti e 13 rimbalzi: un fattore per tutto il match e un rebus per i bergamaschi, che non sono riusciti a trovarge le giuste contromisure al suo gioco e alle sue incursioni. Ora per Prevalle arrivano le sfide contro la Seriana (terza) e Viadana (seconda): nonostante l’aggancio alle posizioni di vertice sia praticamente un miraggio, sarà comunque l’occasione per confrontarsi contro squadre che, cosi come Prevalle, disputeranno i play-off. Ottimi test per capire a che punto sono della loro crescita i valsabbini. LA PARTITA.Venendo al match, Prevalle nel primo periodo subisce molto l’atletismo della Blu Orobica, che si porta avanti grazie alle triple di Mezzanotte, Dessì e Rota. Gli ospiti però riescono poi a registrare la difesa nel secondo periodo e sono altrettanto decisi a proporsi in attacco soprattutto con Matteo Mora, bravo a prendersi tanti vantaggi vicino a canestro contro i bergamaschi. Questo consente ai bresciani di andare al riposo lungo in vantaggio di cinque punti (36-41), ma soprattutto consente di girare l’inerzia della partita. Difatti l’Imbal Carton anche al rientro in campo dagli spogliatoi continua a trovare ottime soluzioni e con protagonisti sempre diversi: stavolta a mettersi in mostra sono Lanfredi, Corti e Pezzali. La Blu Orobica però è dura a morire e con i soliti Rota, Mezzanotte e Dessì riesce a tornare a -4 al 30′ (49-53). Nel quarto periodo, contro la zona deibergamaschi, Prevalle riesce ancora a ottenere vantaggi sotto canestro con Milovanovic e lo scatenato Mora (bravi anche a rimbalzo in attacco). La Blu Orobica tenta un’ultima reazione, ma le triple di Fraboni e Pezzali chiudono i conti. da BresciaOggi, di Claudio Canini

Categorie

Categorie