Prevalle si spegne sul più bello a Basiglio

masca_palleggio
7 ottobre 2019

da BresciaOggi – Cinque minuti di black-out, tra il 15′ e il 20′, e un parziale micidiale di 17-0. Ecco come il Prevalle si è dovuto arrendere sul campo di Milano Tre. Un parziale micidiale di 17-0 ribalta tutti i vantaggi ottenuti dai ragazzi di coach Adami, che poi non riescono mai a ribaltare le sorti nei venti minuti a seguire.L’inizio di gara è equilibrato. Le due squadre si studiano, difendono intensamente e costringono gli attacchi a qualche palla persa di troppo e poche seconde occasioni sui rimbalzi. Emergono per i bresciani Delibasic e Mascadri, anche se sono i due canestri di Faini al 6′ che tengono di un possesso avanti i ragazzi di coach Adami (10-12). Raskovic e Scekic si aggiungono alle danze, ma la solidità di Milano Tre e i falli spesi dagli ospiti valgono un +4 al 10′ (18-22). Nel secondo quarto si vede tutto un altro ritmo, con Bellandi e ancora Delibasic a dettar legge. Milano Tre non trova più i punti di riferimento e, quando Mascadri si aggiunge al tabellone con una bomba al 13′, il distacco ammonta a +11 (20-31). Raskovic continua a martellare ma, quando commette due falli al 15′ su Bassani e Iacono, coach Adami chiama un timeout (21-33). La strigliata sembra sortire l’effetto contrario perché subito Colombo e Iacono sembrano diventare altri giocatori, guidando la vendetta e portando i padroni di casa a segnare in 5′ quasi i punti messi insieme nei 15′ precedenti. Il 17-0 vale il 38-33 complessivo all’intervallo. AL RIENTRO dalla pausa lunga si vede una reazione del Prevalle, ma i meneghini contengono bene. Faini e compagni non si perdono d’animo, tanto che al 30′ le misure sono comunque contenute a solo due possessi pieni (61-55). Nell’ultimo quarto bastano due combinazioni di Giocondo e Cinquepalmi per rimandare Prevalle a -10 (67-57). La situazione è di nuovo critica e, anche se i vari Mascadri e Lanfredi trovano ottime giocate offensive, dall’altra parte i bresciani non riescono a reagire. © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Categorie

Categorie