Sarezzo schianta, Prevalle suona l’ottava

lanfre_maschera
23 dicembre 2017

Sarezzo non può nulla contro un Prevalle sembrato ancora una volta una vera e propri corazzata organizzata

L’ottava vittoria consecutiva dell’Imbal Carton Prevalle consacra la squadra del presidente Michele Lancellotti al comando della classifica della C Silver. Un successo, quello contro Sarezzo, alla fine largo nel punteggio, ma va sottolineato che per 32 minuti la sfida fra le due migliori squadre bresciane del campionato è stata vibrante e combattuta. Alla fine ha vinto la squadra che ha meritato di più, soprattutto brava nel rimanere concentrata quando l’incontro, nel secondo tempo, è salito di tono, con tanti scontri al limite della correttezza. Il match si è definitivamente deciso all’inizio dell’ultimo periodo, quando Simoncini è salito sugli scudi e la difesa prevallese ha alzato ulteriormente i ritmi. La vittoria di Soresina non premia ancora la formazione rossobianconera con il titolo di campione d’inverno, ma saranno festività di grande soddisfazione per Corti e compagni. È subito la capolista a prendere in mano le redini del derby. Con un Raskovic non decisivo come suo solito, ci pensano gli esterni a colpire: Bergomi esibisce e sue doti da grande tiratore e con i sui canestri e quelli di Simonicini, il Prevalle prima vola sul 13-4 e poi chiude il primo quarto in vantaggio 35-25. Veemente però la risposta di Sarezzo in avvio di secondo periodo: Pesenti è il propiziatore del mini-break di 8 a 0 che permette alla formazione locali di rimettersi in scia dell’Imbal Carton, ma dopo il pronto time-out richiesto da Adriano Scaroni, la squadra ospite torna al comando della gara sfruttando un allungo ancor più efficacie di quello appena subito. Raskovic inizia a fare la voce grossa sotto i tabelloni, mentre nel tiro dalla lunga distanza Bergomi è affiancato da Simoncini e Lanfredi. Ma nonostante il bastone del comando lo abbia sempre tenuto in mano il Prevalle, al 20’gli ospiti guidano con un vantaggio ancora recuperabile per i triumplini (39-29). Alla ripresa il derby sale d’intensità, gli animi si scaldano, qualche scaramuccia nasce anche sugli spalti, ma l’Imbal Carton è squadra troppo esperta e navigata per non rimanere concentrata sull’obiettivo finale. Sarezzo sfrutta la verve di Marco Pesenti per riportarsi quasi a contatto (43-48), ma l’allungo di cui si rende protagonista il Prevalle sul finire del quarto regala ancora un vantaggio in doppia cifra al team ospite (56-46). Nell’ultimo quarto Prevalle dimostra ancora maggiore energia e Sarezzo pian piano si spegne.

 

Sarezzo: Porta ne, Milanesi 8, Volta ne, Crepaz 5, Zanoletti ne, Feroldi 4, Pesenti 12, Scieghi, Asamoah 9, Tengattini 5, Scazzola 12, Mussoni. All. Morandi.
PREVALLE: Lanfredi 12, Simoncini 14, Corti 6, Fraboni, Ambrosi, Raskovic 16, Podavini ne, Brunelli 4, Cotruta, Bergomi 20. All. Scaroni.
Arbitri: Lera di Brescia e Romele di Pisogne.
Note: spettatori 100. Uscito per 5 falli: Fraboni al 36’13” (70-50).
Tiri liberi: 15/25 per Sarezzo e 15/18 per Prevalle.
Antisportivo a Feroldi al 14’38” (22-33). Parziali: 15-25, 29-39, 46-56.

 

Categorie

Categorie